Mostra di Frida Kahlo a Roma
Un evento senza precedenti è quello che si sta tenendo alle Scuderie del Quirinale a Roma, che terminerà il 31 agosto. Una mostra che riunisce per la prima volta in Italia i capolavori dell'artista messicana Frida Kahlo, provenienti dalle collezioni internazionali private e pubbliche più prestigiose. Sono esposti oltre 40 straordinarie opere, tra cui il celeberrimo Autoritratto con collana di spine e colibrì del 1940 (foto1).
di Eleonora De Paolis Foglietta

Frida simbolo dell'avanguardia artistica, è un'icona dell'esuberanza culturale messicana del Novecento; anticipatrice del femminismo esprimeva attraverso le sue opere il periodo storico rivoluzionario che stava vivendo. La sua arte è una riscoperta di identità e tradizioni, carica di folklore e dal sapore indigeno.La mostra, di carattere autoritrattistico, rappresenta l'evoluzione di questa incredibile artista: dal realismo magico e ancestrale al realismo americano degli anni '20 '30, fino ad arrivare al muralismo messicano portatore di ideologie politiche. Ma ancora possiamo trovare riferimenti all'arte precolombiana, simboli aztechi e una rappresentazione della morte e delle sofferenze umane totalmente nuova, con spirito vitale e combattivo. La storia personale della Kahlo fu determinante per tutta la sua produzione artistica. Era la terza di quattro fratelli, suo padre era un ebreo ateo e sua madre cattolica messicana indigena. Studentessa di medicina, la sua vita cambiò a 18 anni in seguito a un ncidente in cui rimase coinvolta nell'autubus su cui viaggiava. Venne trafitta da una sbarra di ferro e subì la frattura multipla della spina dorsale, del bacino e lo schiacciamento di un piede. Costretta ad una lunga convalescenza iniziò a disegnare a dipingere, nacque così la sua passione per l'arte. Un altro avvenimento importante nella vita di Frida fu l'incontro con Diego Rivera, il grande pittore di murales che sposò due volte, con cui visse un amore travolgente ricco di tradimenti e rotture.

"Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev’essere qualcuna proprio come me, che si sente bizzarra e difettosa nello stesso modo in cui mi sento io"

Frida Kahlo nonostante i problemi di salute e un amore travagliato, era una donna forte e vitale, tanto da partecipare, contro il divieto dei dottori, alla sua mostra personale del 1953. Fu sistemana su grande letto a baldacchino al centro della galleria.

                                                                                                                                                     © Riproduzione riservata

BIGLIETTI 
Intero € 14,00 + € 2.00 spese d'agenzia 
Ridotto € 11,50 + € 2.00 spese d'agenzia

ORARIO
dal 20 marzo al 13 luglio 2014
dalla domenica al giovedì dalle ore 10.00 alle 20.00
venerdì e sabato dalle ore 10.00 alle 22.30
L'ingresso è consentito fino a un’ora prima dell’orario di chiusura
dal 14 luglio al 31 agosto 2014
dalla domenica al giovedì dalle 16.00 alle  23.00
venerdì e sabato dalle 16.00 alle 24.00
L'ingresso è consentito fino a un’ora prima dell’orario di chiusura